Donata Panuccio

Psicologa a Firenze

La Dr. Donata Panuccio offre consulenze di Sostegno Psicologico ed organizza Classi di Esercizi Bioenergetici.

CHE COS’È L’ANALISI BIOENERGETICA
L’Analisi Bioenergetica è stata ideata dal dr. Alexander Lowen negli Stati Uniti agli inizi degli anni ’50.

La Psicanalisi tradizionale viene integrata con il concetto di corpo, inteso come il più grande libro del nostro inconscio. Basandosi sul principio naturale di unità tra mente e corpo di fronte a disturbi psichici o psicologici si fa appello alle risorse fisiche e biologiche visto che ad ogni tensione psicologica corrisponde una tensione fisica e viceversa. Così, lavorando sul corpo, è possibile sciogliere la tensione fisica, sprigionare l’emozione che vi soggiace ed evolvere dalla problematica psicologica.

Attraverso una serie di esercizi fisici è possibile ampliare la capacità respiratoria, ciò permette una maggiore percezione di sé e del proprio corpo.

Si avvia in questo modo un processo evolutivo durante il quale la persona diviene responsabile del suo benessere, della sua salute fisica e psichica.

È durante la Classe di Esercizi Bioenergetici che prevalentemente si pratica il lavoro sul corpo. Non è raro però che esercizi di respirazione vengano utilizzati anche durante le sedute individuali.

A CHI È RIVOLTA L’ANALISI BIOENERGETICA
L’Analisi Bioenergetica è indicata per coloro che sono soggetti a:

• Disturbi di ansia
• Stress
• Attacchi di panico
• Depressioni
• Depressioni post-partum
• Disturbi del sonno
• Disturbi dell’alimentazione
• Dipendenza dal fumo o dal gioco
• Dipendenza affettiva

L’Analisi Bioenergetica è inoltre utile :

• nel Sostegno alla genitorialità nei primi anni di vita del bambino
• nel Sostegno ad adolescenti e giovani
• a tutti coloro che sono interessati ad approfondire un lavoro su se stessi partendo dal corpo.

    Contatta il medico

    Contattaci

    Ho letto e acconsento alla vostra privacy e cookie policy

    Orario di apertura

    Aperto ora
    Aperto
    Chiuso
    28 Febbraio 2024 0:51